domenica 21 marzo 2010

"Miss Viv": the bag for Carla

Se Gucci ha dedicato a Jacqueline Onassis la "Jackie", recentemente rivisitata da Frida Giannini per la p-e 2009 nella New Jackie, se Hermes ha da parte sua omaggiato Grace Kelly e Jane Birkin con le omonime bags divenute un cult nella storia della moda, simboli di eleganza immortale e miti senza tempo, ora anche Roger Vivier si ispira per una borsa a una famosa ex-modella, ormai nota più per la sua residenza all'Eliseo che per la sua carriera sulle passerelle: si tratta di Carla Bruni e della "Miss Viv", presentata ieri sera a Milano nella boutique da Bruno Frisoni, stilista di Roger Vivier, e Ines de la Fressange, ambasciatrice della maison.
Con la tipica fibbia dal profilo ad anello simbolo del marchio e le fodere in contrasto, realizzata in vitello effetto pony stampa animalier, in cuoio granata o in classica vernice nera, la borsa servirà anche per uno scopo benefico: parte dei ricavati delle vendite di questa bag sarà infatti destinato alla fondazione Carla Bruni-Sarkozy attraverso il programma "Petite Enfance" gestito dalla croce rossa francese (1.500 euro per il modello più piccolo e 1900 per il più grande).
"Avevo voglia di una borsa rigida e morbida, che richiamasse un'atmosfera anni Cinquanta. Ho pensato alle sedute di Jacques Adnet, in tubolare di metallo rivestito di pelle. Una forma geometrica, moderna e nello stesso tempo un gran classico. Quando ho visto il primo modello realizzato, ho pensato subito a Carla Bruni perché è una donna bella e di grande allure", spiega Frisoni. "Quindi sempre con l'idea del gioco, del non troppo serio o formale, l'ho chiamata "Carlalala...". Ma per tutte, da oggi, diventerà Miss Viv".



If Gucci dedicated to Jacqueline Onassis the "Jackie" bag, recently revisited by Frida Giannini for the s/s 2009 in the "New Jackie",and if Hermes honoured Grace Kelly and Jane Birkin with the homonymous bags, become a cult in the history of fashion, symbols of eternal elegance, now Roger Vivier too is inspired for a bag by a famous ex-model, known for her residence in the Elysée Palace more than for her career on the runways: are Carla Bruni and the "Miss Viv", presented yesterday at the boutique in Milan by Bruno Frisoni, stylist of Roger Vivier, and Ines de la Fressange, ambassadress of the maison. With the typical buckle ring- profiled, symbol of the brand, and covers in contrast, realized in calf with a pony-effect and animalier printing, in leather shell or classic black varnish, the bag will have also a beneficent purpose: a share of the proficts of this bag, infact, will be set aside for the Carla Bruni-Sarkozy foundation, through the program "Petite Enfance" run by the french Red Cross (1500€ for the small model and 1900€ for the bigger).

Nessun commento:

Posta un commento