martedì 13 aprile 2010

Spring is coming up/ 3 - Navy style

Chiedo scusa per la mia settimana di assenza dal blog, ma impegni vari con lo studio e la vita di tutti i giorni mi hanno tenuta lontana dal computer o per lo meno costretta a farne uso solo quando strettamente necessario!

Un'altra tendenza di questa primavera è sicuramente lo stile navy: le fantasie a strisce sono immancabili nel guardaroba e tornano ciclicamente ogni primavera da più di un secolo.
Il Wall Street Journal ha recentemente pubblicato un articolo di Christina Binkley, che passa in rassegna dettagliatamente le origini di questo look classico e senza tempo, nonchè le sue evoluzioni nella moda attuale. Infatti già dal 2009 Givenchy by Riccardo Tisci, Comptoirs des Cotonniers, D&G, Marni, Proenza Schouler per la moda femminile, Michael Bastian e Burberry Brit per quella maschile, hanno riportato sulle passerelle marinai e marinarette, influenzati da una moda che per prima introdusse Coco Chanel, con le sue strisce chiamate Marinière (o Breton) perchè ispirate ai pullover tradizionalmente indossati dai marinai di basso rango e dunque conosciuti con questo nome.

Spiega l'articolo che il successo di questo stile è dovuto al fatto che rappresenta per gli uomini sinonimo di virilità e lavoro onesto, mentre per le donne coniuga semplicità e regolarità;
il modello originale della maglia navy aveva uno sfondo bianco con strisce orizzontali e fu creato nel 1858 in seguito a una decisione del Governo francese che voleva preservare la vita dei marinai: infatti le strisce sarebbero risaltate nel mare permettendo di salvare chi vi fosse accidentalmente caduto.

(Karen Walker)

Immancabili dunque questa stagione bermuda, maxi canotte, pantaloni abbottonati sul davanti, foulard, giacche e abiti con le strisce bicolori nelle tonalità del blu, del rosso, del bianco, come troviamo nella Cruise Collection 2010 che Karl Lagerfeld ha presentato a Venezia lo scorso anno, rivisitando con successo uno dei capisaldi della sua maison, lo stile navy appunto, e ricreando atmosfere da sogno, romantiche ed eleganti, secondo lo stile di vita Chanel,


oppure nella collezione D&G, in un trionfo di motivi nautici e marinari in perfetto stile anni '60.



















"When the Navy inspires French fashion" è infine il nome di un'esposizione, tenutasi al Musee National de la Marine a Parigi il 24 febbraio 2009,che attraverso 35 outfits haute-couture disegnati da Jeanne Lanvin a Jean Paul Gaultier, Chanel, Dior, Givenchy, Yves Saint Laurent e molti altri ancora, testimonia come la moda sia stata influenzata dallo stile Navy.


(immagini da moda.pourfemme.it; sunrainey.com; modalicious.blogdo.net; lussuosissimo.it; banjoandmatilda.com; theportastylistic.blogspot.com)

I'm sorry for my absence from the blog, but study and every-day life tied me down and let me use the pc only when it was strictly necessary!



Another trend of this spring is surely the Navy style: the stripes are inevitable in our closet and they cyclically return every spring, for more than a century.

Marine style in "À bout de Souffle"

The Wall Street Journal recently published an issue of Christina Binkley, who reviews the origins of this look in detail, a look that is classic and timeless, and its evolutions in the present fashion. In 2009 designers and brands like Givenchy by Riccardo Tisci, Comptoirs des Cotonniers, D&G, Marni, Proenza Schouler for womenswear, Micheal Bastian and Burberry Brit for menswear brought back in runways sailors, influenced by a trend introduced for the first time by Coco Chanel, with her stripes called Marinière (or Breton) because they were inspired by the pullover traditionally worn by low-ranking sailors.
The article explains that the success of Navy style is due to the fact that for men it is synonymous of  honest labor and virility, and for women it combines simplicity and regularity;the original navy & white striped knitted Breton sailor shirt  had horizontal stripes against a white background and it was created in the 1858 as a a result of an 1858 French Government act intended to save sailors' lives. The vivid stripes were thought to stand out against the sea, and enable a sailor who had fallen overboard to be found.(shop.woodenboat.org)


So this season are inevitable bermudas, trousers, foulards, blazers and dresses striped in the shades of blue, red and white, as we can see in the Cruise Collection 2010 that Karl Lagerfeld presented last year in Venice, successfully reproducing one of the strongpoint of the maison, the Navy style exactly, and creating dreaming atmospheres, romantic and elegant, in the Chanel typical style of life,


or in the D&G colletion, with sailor details in a perfect Sixties style.


"When the Navy inspires French fashion" is the name of the exhibition, hold at the Musee National de la Marine in Paris February 24, 2009, which is focused on 35 haute-couture outfits designed by Jeanne Lanvin to Jean Paul Gaultier, via Chanel, Dior, Givenchy, Yves Saint Laurent and many others, that testify to the Navy influence.

25 commenti:

  1. bel post,mi piace l'idea delle righe!

    RispondiElimina
  2. Grazie per essere passata! Il navy style lo adoro, e la sfilata di Chanel a Venezia stata un incanto!
    Cmq oltre allo studio che impegna, mi sono tolto i denti del giudizio, 2 su 4, ed è stato traumatico! Ora va meglio e proseguo con la solita routine! ;D Aggiornerò il prima possibile con nuove foto. Ciao ciao
    Shonwer

    http://shonwer.blogspot.com/

    RispondiElimina
  3. bellissima la foto di audrey...adoro il mood!
    www.ioleinfashion.com

    RispondiElimina
  4. adoro le saylor tee anch'io.la foto di audrey è divina.

    RispondiElimina
  5. molto molto bello questo post sulle righe! MI piace davvero molto! :)

    quella foto di audrey è favolosa. *-* che mito..

    Spero comunque che mi segui!
    ti aspetto nel mio blog presto.. baci Adrii

    http://thestyleofhighschoolgirl.blogspot.com/

    RispondiElimina
  6. Ciao Lorena, è sempre bello sapere che qualcuno ti segue, una conterranea poi è ancora meglio! :) Vedo che abbiamo le stesse passioni, mi dispiace solo sapere che sei passata nel mio blog e l'hai trovato poco aggiornato, a causa del lavoro e i troppi impegni. A proposito: per lavoro gestisco un blog di moda (www.controstilefashion.blogspot.com), mi farebbe molto piacere se li seguissi entrambi! Grazie mille e a presto!

    RispondiElimina
  7. bellissimo post. hai messo delle foto meravigliose e quello che hai scritto è davvero molto interessante il tuo blog mi piace molto. ti seguo!

    RispondiElimina
  8. Grazie a tutti, mi fa piacere che questo argomento sia molto apprezzato e che vi piacciano le foto che ho scelto :) Audrey è uno dei miti e quindi una sua foto in stile navy non poteva mancare...la trovo meravigliosa anch'io, con quell'atmosfera sognante e malinconica...:)Grazie a tutti!
    @Shonwer: mi dispiace per quello che stai passando,posso capirti benissimo, è un dolore atroce!spero che vada sempre meglio e che passi tutto al più presto...te lo auguro!intanto continuo a seguire il tuo blog,don't worry ;)
    @Adrii:passo subito dal tuo anch'io, grazie per aver commentato,sono felice che ti piaccia il post!
    @Anna: il link che mi hai passato non riesco ad aprirlo, è corretto??Non preoccuparti per il blog, capisco benissimo che il tempo è davvero poco a volte e non lo si cura come si vorrebbe!se mi passi il link giusto,passo subito a dare un'occhiata...;)
    @Chiara:grazie mille,davvero!!:)mi fa veramente piacere!

    RispondiElimina
  9. Il Navy è davvero meraviglioso sempre!!!
    Danila
    http://biscottidicioccolato.blogspot.com/

    RispondiElimina
  10. AMO questo stile!!! e bello il post, complimenti!!!


    http://www.allthatsstylist.com/ passa dal mio blog se vuoi!

    RispondiElimina
  11. i really like your blog! great outfit.

    i love the whole yacht sailing outfits. GREAT shoes too

    <3

    http://www.fashionprovocateur.wordpress.com

    RispondiElimina
  12. Lorena, il link è corretto, te lo riscrivo

    http://www.controstilefashion.blogspot.com/

    In ogni caso il blog è appunto Controstile Fashion :)

    RispondiElimina
  13. Anna sono riuscita ad aprirlo,finalmente...!:) bel blog,ben curato e strutturato!lo seguo ;)
    Grazie a tutti...!Rano le doppie C sono una garanzia :)

    RispondiElimina
  14. Ciao, interessantissimo post! Secondo me Karl Lagerfeld in assoluto ha riprodotto al meglio questa fantasia!
    p.s. appena ho visto la maglietta dei Beatles, me ne son innamorata, in realtà la grafica e la stampa sono state realizzate da dei ragazzi veneziani!Io la trovo davvero particolare!;D

    .shibuu.

    RispondiElimina
  15. E' stupendo questo post!!!! *_*

    RispondiElimina
  16. a me le righe come fantasia piacciono tanto,io ho già preso qualcosa

    RispondiElimina
  17. mi raccomando ragazze, se acquistate il maglione a righe e la borsa di CC è obbligatorio prenotare la crociera ;)

    RispondiElimina
  18. lo adoro, giusto a Lione ho comprato un maglioncino così =)

    RispondiElimina
  19. Il navy è davvero meraviglioso!!
    è particolare e femminile in un modo maschile... Molto sexy insomma :D

    RispondiElimina
  20. adoro lo stile navy e poi audry è la mia preferita!!!
    passa da me!!!!
    http://fashionthrowmyblueeyes.blogspot.com/

    RispondiElimina
  21. Che bello il tuo blog!!!
    Mi è piaciuto molto il post sui clogs!

    http://dsquered2andsalad.blogspot.com/

    RispondiElimina
  22. Grazie mille, gentilissime!Passo subito dai vostri blog!

    RispondiElimina
  23. ADORO!!!!!!!!!!!!!!!!!

    http://chocolateinfashion.blogspot.com

    RispondiElimina